La tua  azienda è  sottoposta a questa legge che impone di non vendere i prodotti su un mercato estero ad un prezzo inferiore al suo costo di produzione. Nello scenario in cui ti trovi, produrre una unità di L costa € 0,68. Quello che fa il simulatore è detrarre dal prezzo finale di vendita il margine del dettagliante. Il risultato di tale operazione deve essere uguale o maggiore del costo di produzione.

 

Se  decidi un prezzo finale di € 0,68 e un margine di € 0,03 il prezzo di vendita al dettaglio sarà € 0,65; il costo di produzione è € 0,68 quindi si incorre nel “dumping”. Il simulatore in questo caso mette a 0 (zero) il margine del dettagliante e la conseguenza sarà che non  venderai nulla poiché il dettagliante non guadagna.