Un’azienda con molte risorse può fare grandi progetti, una con poca disponibilità economica tenderà a farne di più piccoli, ma ugualmente efficaci. Il simulatore riflette la realtà e si materializza nella liquidità operativa (TON), calcolata con la formula descritta nel paragrafo 22 dello Scenario.

 

Il simulatore controlla se la tua azienda ha liquidità necessaria per eseguire il business plan, calcolando la TON: laddove questa risulti insufficiente dovrai chiedere un prestito per avere la disponibilità necessaria per affrontarlo. Se non lo fai tu, il simulatore lo fa automaticamente.